La Gola di Zakros o Gola dei Morti è una dei più importanti di Creta, con interesse archeologico, turistico e geofisico. L’ ingresso alla gola dei Morti, si trova nel mezzo del percorso da Zakros a Kato Zakros ed è facilmente accessibile, ma vi sono anche diversi altri percorsi di difficoltà crescente.Gola di Zakros,Gola dei Morti

Il nome deriva dal archeologo Nikolaos Platonas, lui scavò in molte zone vicine a Zakros e così si portò anche verso la gola che collega Zakros con Kato Zakros.
Sulle pareti laterali della gola, scoprì molte sepolture sia del periodo Minoico, che di quelli precedenti, con importanti reperti archeologici. Uno di questi è una custodia per gioielli fatta di pietra dotata di impugnatura a forma di cane sdraiato.

La gola di Zakros o gola dei Morti da al escursionista l’opportunità di sentire come incredibile sia la bellezza di Creta. Nella gola termina il percorso Europeo E4, che parte dai Pirenei e attraversando Francia, Svizzera, Austria, Germania, Ungheria e Bulgaria raggiunge la Grecia continentale fino il Peloponneso per arrivare in fine in Creta e in particolare a Kato Zakros.

Gola dei Morti,Kato Zakros, Vacanze nella Creta Orientale